ASSOCIAZIONE >> la storia dell'associazione

L’Associazione è nata nel gennaio 2012 dall’idea di otto amici che hanno avuto la ventura di aver intrattenuto intensi e fraterni rapporti d’amicizia col carissimo Pippo Coppola inopinatamente sottratto qualche mese prima alla sua vocazione di solidarietà umana e sociale.

Essi hanno ideato di perpetuare il suo esempio di profonda umanità e leale e sincera disponibilità verso tutti, proponendo all’interlocutore sofferente che chiama in cerca d’aiuto sia la possibilità di parlare del suo disagio, sia una vera e propria rete d’assistenza. Assistenza possibilmente parasanitaria e psicologica, ma soprattutto umana, per fornire sollievo alle più concrete esigenze del vivere quotidiano e dare supporto ai bisogni di collaborazione domestica e sociale per ogni socio beneficiario, sempre accompagnato da un sorriso d’incoraggiamento e di simpatia.

Il numero dei soci resisi disponibili è in via d’incremento. Siamo persone diverse per età, professione ed esperienze di vita, ma accomunate tutte dalla volontà di aiutare chi soffre.

LA MANO FRANCA DI PIPPO COPPOLA non si pone come un’Associazione di persone “specializzate” ma prevalentemente come gruppo di volontari motivati a promuovere il benessere dei soggetti in grave disagio sanitario appartenenti al territorio nel quale operano, ascoltando quanti a loro si rivolgono con fiducia e creando con loro un rapporto amichevole autentico, discreto, sincero e leale.
 


MATERIALE in riallestimento
RECAPITI